Lyrics Brüder – Italian

Fratelli (Heinrich Lersch1915)

Davanti al nostro reticolato giaceva da tempo un morto:

Il sole lo bruciava e il vento e la rugiada lo gelavano.

Giorno dopo giorno osservavo il suo volto pallido,

ed ero sempre più certo  che fosse mio fratello.

 

E ogni volta che lo vedevo, allungato davanti al mio sguardo,

mi pareva di sentire la sua voce allegra nei giorni lontani della pace.

Nei miei sogni lo sentivo piangere e sospirare,

“Fratello, caro fratello, allora non mi vuoi più bene?”

 

Alla fine rischiai le pallottole e i colpi di mitraglia, e corsi

E lo raccolsi, e lo seppellii… un uomo come me, uno straniero.

I miei occhi mi avevano ingannato, ma il mio cuore non aveva mentito:

In ogni morto vedo il volto di un fratello.